lunedì 24 novembre 2014

L'incommensurabile amore fraterno

Il bello di avere una sorella maggiore è che lei ha fatto tutto prima di te. Può rispondere a qualunque domanda perché lei c’è già passata.
E parlo di problemi fondamentali per la vita di una ragazza.
Come si fa a limonare duro? 
Come si fa a non farsi sgamare dal babbo la puzza di sigaretta? 
La ceretta alle braccia fa crescere la foresta amazzonica?

Questo in teoria dovrebbe essere l’iter normale. Poi ogni tanto capitano sorelle come la mia, che se hai un problema o un dubbio, lo peggiorano.

Iena: “Sister, ho una sensazione strana alla pancia, tipo di ovaie oppresse. Sarò mica gravida?”

Sister: “Smettila di farmi sempre domande del cazzo”

Iena: “No dai, è importante. Non sentivi la pancia strana quando eri gravida? Io la sento strana, cosa può essere??”


Sister: “Diarrea”

3 commenti:

  1. ho realizzato che sei la mia più "vecchia" amica bloggher! son belle cose :-)

    RispondiElimina
  2. Da paura!
    Troppo presto tesoro, troppo presto...

    RispondiElimina